Chi sono

Mi chiamo Francesca De Vito, sono nata nel 1965 e vivo a Roma.

Durante gli anni universitari ho lavorato presso un laboratorio che realizzava vetrate a piombo e questo mi ha permesso di avvicinarmi al fantastico mondo dell’artigianato.
La crisi degli anni 2000 ha purtroppo fagocitato anche l’attività dove lavoravo (che nel frattempo avevo acquisito) e, con la mia, sono scomparse tante altre “botteghe” in questo ultimo ventennio.

Lo ritengo terribile: un Paese che non senta il bisogno di tramandare il suo bagaglio storico-culturale alle future generazioni è un Paese senza futuro.
Non esiste purtroppo, in Italia, una politica sensibile ed attenta al mondo dell’artigianato.
Un mondo che sta inesorabilmente scomparendo. Molti dei miei atti presentati in questo anno di consiliatura, sono a tutela ed incentivo di questa nostra storia, oltre che a sostegno delle piccole e medie imprese.

Francesca attivista.

Chiuso il laboratorio, mi sono laureata in Scienze dell’amministrazione e, fino alla mia elezione in Regione Lazio come consigliere, lavoravo in una società privata nell’ambito dell’ufficio commerciale con specifiche mansioni in materia di gare d’appalto.
Anche in questo campo ritengo che molto si possa e si debba fare con la modifica del Codice degli Appalti e spero che questo Governo vi metta mano seriamente.

Nei primi mesi del 2012 mi sono avvicinata al M5S ed è stata per me una tappa molto importante. Sentirsi finalmente parte di un momento storico che sta portando un’importante rivoluzione sociale prima che politica è veramente una grande soddisfazione.
Ho partecipato a molte attività ed iniziative compresa quella del Tavolo Bilancio che ha portato il Microcredito a vantaggio di numerose piccole imprese nate nella Capitale.

Francesca portavoce.

Nel 2017 ho deciso di scendere in campo con le elezioni regionali per cercare di migliorare il rapporto tra la politica e il territorio, avvicinare queste due realtà per una buona amministrazione a vantaggio dei cittadini.
Credo inoltre che sia fondamentale sostenere ed incentivare le piccole e medie imprese, vero motore della nostra economia, oltre a fare una seria politica di sviluppo della cultura e del turismo che potrebbero cosi creare occupazione.
Questo mi ha fatto scegliere le due Commissioni che seguo: l’ XI di cui sono anche la vicepresidente e la V.
Il concetto di “portavoce” è per me fondamentale. Anche per questo ho pensato di creare questo portale: per poter dare non solo maggiori informazioni e seguire le mie azioni, ma anche, e soprattutto, per consentire un contatto diretto tra me ed il territorio.

Parla con me

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che possono memorizzare piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono generalmente usati per consentire il normale e corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare statistiche di navigazione (cookie statistici) o per fornire funzionalità avanzate come la pubblicizzazione dei nostri contenuti (cookie di profilazione). Come utente hai il diritto di consentire o meno i cookie statistici e di profilazione. Consentendo questi cookie, ci aiuti a offrirti la migliore esperienza utente.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili per via delle tue preferenze sui cookie.

Ciò accade perché questa funzionalità/contenuto identificato come “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto, per favore attiva i cookie: Apri le peferenze dei tuoi cookie.